Buona guarigione: termometri alla prova

Tosse, raffreddore, raucedine - e, come se non bastasse, anche la febbre. Vi spieghiamo a cosa fare attenzione quando la vostra temperatura o quella del vostro bambino sale, e quali metodi di misurazione sono i più adatti a voi.

Buona guarigione: termometri alla prova

Fondamentalmente la febbre è un metodo molto intelligente del nostro corpo per proteggersi da malattie di qualsiasi tipo. Attraverso un'alta temperatura aumenta la circolazione e la produzione di cellule del sistema immunitario. Gli agenti patogeni responsabili delle malattie non possono riprodursi al caldo. La febbre è, quindi, utile e non deve per forza abbassarsi. Ma è importante concedersi riposo, bere tanto e controllare la temperatura regolarmente. 

Misurare bene la febbre

Misurazione della febbre alla fronte si una bambina

Il modo corretto sarebbe misurare la temperatura dell'interno del corpo. Per questo la maggior parte dei medici consiglia la misurazione della temperatura rettale attraverso l'inserimento del termometro digitale nell'ano (le varianti di termometri a mercurio sono state vietate nel 2009). Ovviamente si può misurare anche dalla bocca o dall'ascella, ma entrambi questi metodi sono imprecisi e sensibili ai disturbi. Dovreste aggiungere circa 0,5°. 

I termometri moderni

Misurazione della febbre di un neonato nell'orecchio

Poiché per molti la misurazione della temperatura rettale risulta sgradevole, negli ultimi anni si sono fatti strada dei termometri che rilevano la temperatura dalla fronte, dalle orecchie e durante il sonno. Non determinano la temperatura corporea vera e propria, ma captano i raggi infrarossi, legati all'effettiva temperatura. Il tutto si svolge in pochi secondi, e perciò è particolarmente indicato per la misurazione della febbre dei bambini

Da che temperatura si inizia a parlare di febbre?

Madre misura la febbre della figlia

La normale temperatura corporea di un adulto va dai 36,5° ai 37,4°C. Se la temperatura sale sopra i 38°, i medici parlano di febbre. Se dura più di 48 ore o arriva a 40° o addirittura oltre bisogna curarla con medicinali. Per i bambini fino ai sei mesi bisognerebbe già consultare un pediatra una volta raggiunti i 38°, e per i bambini piccoli per stare sicuri bisognerebbe andare dal medico se la febbre raggiunge i 39°, dura più di un giorno o si presenta spesso. 

La febbre può diventare pericolosa

Mamma misura la febbre a un bambino

Solitamente vale il principio: meglio andare dal medico che rischiare complicazioni - e immediatamente, se si presentano fenomeni concomitanti che vi fanno preoccupare. Quando il sistema immunitario si indebolisce anche le infezioni batteriche hanno un certo ruolo, e si può arrivare ad altre malattie, come ad esempio otite o polmonite. È anche per questo che bisogna osservare il decorso della febbre. 

Crampi della febbre - innocuo terrore

Misurazione della febbre di un neonato

I genitori si spaventano particolarmente quando i loro bambini soffrono i crampi della febbre e per qualche minuto non sono coscienti, sobbalzano in maniera scoordinata, girano gli occhi o diventano lividi. "Gli episodi di crampi", dicono i ricercatori della Società Tedesca di Pediatri "succedono al 3-5% di bambini e tipicamente nell'età fra i sei mesi e i cinque anni". E per quanto possano sembrare terribili da fuori, generalmente l'episodio dopo due o tre minuti finisce e non ha conseguenze sulla salute. Bisogna comunque sempre avvisare un medico. 

I migliori termometri

Nel nostro test abbiamo messo alla prova diversi metodi e abbiamo scelto i nostri preferiti. Indipendentemente da quale termometro scegliate, la cosa importante è l'utilizzo che ne fate (provatelo prima di un caso di emergenza!). Dato che il risultato da termometro a termometro è leggermente diverso, bisognerebbe misurare la febbre sempre con lo stesso, così da avere una buona idea del decorso della febbre. 

Il bestseller: Braun IRT 6520 ThermoScan 7

  • Regolabile a seconda dell'età
  • Indicato anche per neonati
  • Con funzione luce notturna
  • Punta preriscaldata
  • Il coprilente deve essere sempre nuovo
  • Salva solo le ultime 9 misurazioni
Vedi l'offerta

Il ThermoScan 7 è un classico termometro da orecchio. La misurazione si svolge sul timpano, attraverso il quale avviene il rifornimento di sangue dell'ipotalamo, l'area del cervello deputata alla regolazione della temperatura, e quindi che si avvicina molto alla temperatura interna del corpoLa particolarità di questo apparecchio è la tecnologia "Age Precision", che divide i pazienti in fasce "0 - 3 mesi", "3 - 36 mesi", "36 mesi - adulti". L'idea alla base di questa scelta è che la temperatura si differenzia da persona a persona e dipende anche dall'età. La scelta della categoria avviene in maniera molto semplice con un tasto e viene mostrata attraverso diversi colori. Inoltre la misurazione viene salvata automaticamente.

Ma fate attenzione, perché se non si modifica la scelta, il termometro utilizza la fascia di età dell'ultima misurazione. Un ulteriore vantaggio è che la punta non va completamente nell'orecchio, il che facilita l'utilizzo su pazienti molto piccoli. Piccolo svantaggio di questo termometro: dopo ogni misurazione bisogna usare un nuovo  coprilente, quindi i 21 già in dotazione vengono consumati molto rapidamente e bisogna comprarne di nuovi. Senza protezione il termometro non misura nella maniera corretta

Super facile: Beurer 795.31 FT 90 senza contatto

  • Misurazione igienica
  • Display molto ben visibile con luminosità regolabile
  • Funzione aggiuntiva per misurazione di spazi e oggetti
  • All'inizio ha bisogno di un po' di pratica
  • Possibili leggere imprecisioni nella misurazione
Vedi l'offerta

Durante la misurazione uno smiley sorride sul display - tutto bene, niente febbre! Se l'icona avesse mostrato uno smiley triste, il significato sarebbe stato: la temperatura è oltre i 38°, allarme febbre! La misurazione avviene sulla fronte senza contatto con un rapido click del tasto. In pochi secondi il risultato viene mostrato sul display con un beep - una misurazione cpiù facile e veloce non è possibile. Il termometro di Beurer si tiene in maniera molto comoda in mano e salva automaticamente fino a 60 misurazioni, che possono essere controllate in qualsiasi momento.

Molti medici ancora non sono molto convinti dalla misurazione sulla fronte, per molti fattori che potrebbero influire sul risultato, come ad esempio la presenza di sudore freddo sulla fronte. Nel nostro test, rispetto alla misurazione rettale, abbiamo riscontrato una variazione media di quasi 0,2°. Ma chiunque abbia mai torturato un bambino malato e piagnucolante con un termometro nel sederino lo tiene in conto. Se la temperatura aumenta troppo bisogna ad ogni modo avvisare un medico. 

3 in 1: termometro CocoBear

  • Comodo da tenere in mano
  • Misurazione facile anche su pazienti che dormono
  • Display LCD ben chiaro
  • Modalità aggiuntiva per misurazione di superfici e ambienti
  • La misurazione può essere influenzata dal caldo dell'ambiente
  • Bisogna mantenere la giusta distanza
Vedi l'offerta

Mani in alto o sparo! Il termometro da fronte di CocoBear ricorda un po' una pistola laser, ma è assolutamente innocuo e rende la misurazione della temperatura un gioco da ragazzi. Si tiene ad una distanza di 3 - 5 cm dalla fronte, si preme il tasto e in pochi secondi si ha il risultato. Lo sfondo attraverso i colori mostra, inoltre, se i gradi corrispondono a temperatura normale (verde), un po' sopra il normale (arancione) o molto alta (rosso). Ulteriori vantaggi sono che fino a 32 misurazioni vengono salvate attraverso la funzione memoria e che si può misurare anche la temperatura di cibi e ambienti. Cosa dovete sapere sulla misurazione della temperatura: il valore non misura, come tutti i termometri a infrarossi, l'esatta temperatura corporea interna. 

Combinazione intelligente: termometro per orecchio e fronte Future Founder

  • Utilizzo super facile con un solo tasto
  • Funzione silenziosa
  • Display ben chiaro con illuminazione
  • Cappuccio protettivo necessario per la misurazione in orecchio
  • Con misurazione a fronte bisogna tenere in conto la temperatura dell'ambiente
Vedi l'offerta

Se siete alla ricerca di un termometro economico, semplice e preciso, con questo di Future Founder non vi potete sbagliare. Ci ha convinto soprattutto grazie al suo utilizzo estremamente facile. Potete usarlo nell'orecchio (con cappuccio protettivo!) o sulla fronte (senza cappuccio protettivo) e otterrete immediatamente il risultato (nel nostro test fra i due metodi c'è solo una minuscola differenza). La febbre viene mostrata con un segnale di allarme e display rosso, mentre una temperatura normale, ci troviamo letteralmente in "zona verde".
È molto pratico anche il salvataggio delle ultime 20 misurazioni grazie alla funzione memoria, che offre quindi un buon resoconto del decorso della temperatura. E in ultimo ma non per importanza, il termometro non misura solo la febbre. Con il Quick-Scan potete misurate facilmente la temperatura di pappe, biberon, acqua del bagnetto e anche la temperatura dell'ambiente. 

Per gli amanti della tecnologia: Nokia/Whithings Thermo

  • Senza contatto
  • Alta precisione clinica
  • Ideale per famiglie (fino a 8 pazienti)
  • Sincronizzabile con WLAN tramite iOS e Android
  • Prezzo alto
  • Senza custodia
Vedi l'offerta

Bisogna ammettere che ci vuole una certa manualità con la tecnologia digitale - e la volontà di spendere una somma considerevole per un termometro. Ma chi ha entrambe, con il termometro Withings (fino a poco tempo fa Nokia) ha un apparecchio assolutamente perfetto, precisissimo e super stiloso

La funzione è semplice: togliete il cappuccio, tenete il termometro a un po' di distanza dalla fronte senza contatto, il che lo rende molto igienico. Entro 2 secondi 16 scanner a infrarossi prendono 4000 misurazioni per determinare l'effettiva temperatura del corpo. Anche con questo prodotto dei diversi colori indicano se si ha la febbre o no. I dati vengono salvati semplicemente con un click sul touchscreen, assegnati a ogni persona e trasmessi automaticamente all'app. Così si hanno tutti i dati della propria famiglia sempre a portata di smartphone e si possono anche prendere note o caricare foto. Eravamo un po' scettici sul fatto che l'app abbia accesso a Thermia, strumento di informazione didattico del Boston Children’s Hospital e che consigli anche medicinali. Il nostro consiglio è sempre quello di rivolgersi a un medico. 

Conveniente e preciso: termometro digitale Tediver

  • Preciso ed economico
  • Con funzione memoria
  • Custodia inclusa
  • Utilizzo dopo scrupolosa disinfezione o con cappuccio di plastica
  • Metodo non amato soprattutto dai bambini
Vedi l'offerta

Certo, la misurazione rettale con bambini malati può già essere una sfida. Da una parte, a molti non piace la sensazione, e dall'altra non è facile per i genitori fare stare fermi i piccoli pazienti. E al massimo alla soglia della pubertà interviene anche un crescente senso di vergogna. A prescindere da ciò, la misurazione rettale della febbre è, secondo molti medici, ancora il metodo più affidabile di sapere la temperatura corporea esatta. Il termometro digitale Tediver ci mette 30 secondi ed indica con un segnale una temperatura troppo alta. Inoltre ha una sonda flessibile, che facilita la misurazione anche in bocca o sotto l'ascella.