Consigli per l'acquisto di una webcam: 5 cose che dovete sapere

Rendete le vostre videochiamate perfette grazie ai nostri consigli per l'acquisto di una webcam sulla risoluzione dell'immagine, la frequenza dei fotogrammi, la qualità dell'obiettivo e molto altro.

Consigli per l'acquisto di una webcam: 5 cose che dovete sapere

Mentre molti computer portatili hanno una webcam integrata, molti computer fissi non ce l'hanno. Se state videochiamando la vostra famiglia o i vostri cari oltreoceano, o avete un meeting virtuale con i vostri colleghi, di sicuro avrete bisogno di una buona webcam. Quando si tratta di consigli riguardo all'acquisto di una webcam, quello migliore è sicuramente di cercare la qualità. La nostra guida spiega le cinque cose da tenere a mente quando dovete comprare una webcam. 

1. La risoluzione dell'immagine

Per una buona qualità dell'immagine bisogna scegliere una webcam ad alta risoluzione. Le webcam a bassa risoluzione rendono le immagini granulose e a volta persino sfocate. La risoluzione è determinata dal numero di pixel (i piccoli puntini di colore) nell'immagine.

Noi consigliamo una webcam con 640 x 480 pixel, anche se le webcam HD possono offrire una risoluzione maggiore. Per computer compatibili HD, consigliamo una webcam con una risoluzione migliore, ad esempio con 1280 x 720 pixel.

2. La frequenza dei fotogrammi

La frequenza dei fotogrammi controlla la fluidità del video e va di pari passo con la risoluzione quando si parla della qualità dell'immagine. Questa frequenza è misurata dal numero di fotogrammi mostrati per secondo. Riguardo alla frequenza dei fotogrammi suggeriamo di scegliere un apparecchio con almeno 30fps (fotogrammi al secondo) ma una webcam con una frequenza maggiore di fotogrammi. come una con 60 fps, sicuramente renderà una migliore qualità dell'immagine. 

3. La qualità dell'obiettivo

Le webcam possono avere obiettivi di diversi materiali, e la maggior parte ha lenti di vetro o plastica. La qualità dell'obiettivo determina fortemente la qualità dell'immagine, e questo non è una sorpresa. Un obiettivo scadente avrà come unico risultato un'immagine scarsa, perciò è meglio scegliere una webcam con una lente di qualità. Secondo noi le webcam con lente di vetro danno i migliori risultati.

4. Il sensore di movimento o autofocus

Il sensore di movimento o autofocus aiuta la webcam a mettervi a fuoco, indipendentemente da quanto vi muoviate durante la videochiamata. Le webcam di qualità utilizzano l'autofocus insieme al riconoscimento facciale in modo da potervi identificare e rimanere fissa su di voi. Questo evita che la webcam si confonda sul soggetto e metta a fuoco persone o oggetti sullo sfondo. 

5. La qualità con poca luce

Se state videochiamando la vostra famiglia o i vostri colleghi dato che vivete in zone diverse, è probabile che dobbiate usare la webcam di notte. È importante, quindi, che renda una buona immagine anche con poca luce. Alcune webcam di qualità sono a infrarossi, ciò significa che potrete usarle indipendentemente dall'illuminazione naturale. 

Webcam integrate vs. webcam esterne

Se avete una webcam integrata nel vostro portatile o pc fisso probabilmente non avrete mai pensato a comprarne una esterna. Bisogna ricordare, però, che le webcam esterne sono in genere di qualità migliore rispetto a quelle integrate, dato che le webcam esterne hanno più spazio per l'obiettivo e hanno funzioni superiori come infrarossi, grandangolo o autofocus avanzato.

Queste funzioni aggiuntive aiutano la webcam esterna a raggiungere una migliore risoluzione e una qualità di video, foto e audio migliori delle webcam integrate. Se ritenete che la qualità dell'immagine sia importante, una webcam esterna è un acquisto indispensabile. 

Consigli

Quando state cercando una webcam da comprare, la vostra scelta dipenderà soprattutto dall'uso che intendete farne. Se volete realizzare video professionali dovrete investire in un prodotto con una qualità migliore. D'altra parte, se volete videochiamare gli amici su Skype un'opzione più economica farà al caso vostro. Per fortuna sono disponibili webcam per ogni portafogli. Date un'occhiata ad alcune delle nostre webcam preferite per ogni fascia di prezzo. 

Un vero affare: Microsoft LifeCam HD-3000

Vedi l'offerta

Con il suo costo inferiore ai 25€, la LifeCam è un affarone. Nonostante abbia una risoluzione relativamente bassa di 720p, la qualità dell'immagine è abbastanza buona per videochiamate e Skype. La LifeCam include anche delle funzioni utili come correzione automatica del colore, un microfono con tecnologia di eliminazione del rumore ed un supporto compatibile con pc portatili e fissi. Se state cercando una webcam economica, LifeCam è l'ideale. 

Per la fascia media: Logitech BRIO Webcam Ultra HD

Vedi l'offerta

Con una risoluzione di 2160p (3 volte quella della LifeCam) avrete delle immagini eccellenti. La sua compatibilità HDR e la funzione RightLight 3, che si regola automaticamente con poca o tanta luce o alto contrasto, migliorerà ulteriormente la qualità dell'immagine. La webcam Brio ha anche delle ottime caratteristiche , come riconoscimento facciate basato su infrarossi per una maggiore sicurezza di accesso, uno zoom HD x5, e la compatibilità con Windows Hello. Per chi vuole un'ottima webcam a un prezzo ragionevole, Brio è una scelta eccellente. 

Per la fascia alta: Livestream Mevo USB 2.0

Vedi l'offerta

Nella fascia alta del mercato troviamo questa Mevo con un prezzo di circa 400€. Non lasciate che il prezzo vi scoraggi, perché questa è davvero una webcam straordinaria. È compatibile con la maggior parte dei dispositivi mobili quindi è possibile effettuare video di qualità letteralmente da qualsiasi posto con 3G o Wifi. Inoltre è di piccole dimensioni quindi sarà discreta dovunque la stiate usando, e la risoluzione dell'immagine di 2160p fa in modo che otteniate delle immagini di qualità. Potrete anche editare video e audio in tempo reale, il che rende la Mevo la webcam perfetta per giornalisti o videografi professionisti.